BiArmonizzatori ©

Self Healing Remedies © 

 Trattamento di Biorisonanza Vibrazionale © 

Cosa sono e come si usano?

BioArmonizzatore 3.jpg

I Bi☺Armonizzatori © sono dispositivi personalizzati che possono annoverare la “memorizzazione” di una vasta gamma di informazioni vibrazionali, costituite dalla traslazione di informazioni frequenziali biologiche elettromagnetiche (da fiale test o da registrazioni in digitale di impulsi e.m. emessi da sostanze in diluizione omeopatica, mediante un sofisticato software tedesco che contiene oltre 70.000 frequenze) relative a omeopatici, omotossicologici, omeosinergetici, fiori di Bach, cristalli, cromoterapici, olii essenziali, fitoterapici, ecc. e di matrici energetiche di rimedi naturali e patterns psychotronici “ad onde di forma”, archetipi radionici, sequenze numeriche, Sanjeevini healing (Biorisonanza Vibrazionale ©, know how C.I.DI.B.). I Bi☺Armonizzatori © Una volta terminato il processo di attivazione sono subito pronti per l'uso e non necessitano di alcuna fonte di alimentazione diretta, così come succede per la RFID (dall'inglese Radio-Frequency IDentification, in italiano identificazione a radio frequenza), tecnologia ben conosciuta che permette alle etichette antitaccheggio TAG transponder passive di emettere i loro campi elettromagnetici, anche se queste sono prive di batterie o allacciamenti alla rete elettrica. 

I Bi☺Armonizzatori © vanno tenuti addosso a stretto contatto del corpo (sulla pelle o in tasca).

Assenza di controindicazioni e Durata

Possono essere impiegati a qualsiasi età ed è garantita la completa assenza di rischio; nel loro uso non è stato notato alcun effetto collaterale e non provocano effetti indesiderati.   

Non possedendo principi attivi di carattere molecolare, essi non interferiscono con i farmaci tradizionali o con quelli omeopatici, di cui costituiscono una valida integrazione energetica, anzi, le sperimentazioni dimostrano che ne amplificano e migliorano la bio-compatibilità: indirettamente potenziano l’effetto curativo del farmaco/rimedio!

Il loro impiego si protrae finché dura lo stato di disarmonia (fase acuta), che cessa quando il Bi☺Armonizzatore © ha agito (generalmente entro 30-40 giorni), e lo si può continuare ad usare per la sua “azione” di induzione di un riequilibrio bioenergetico generale, per tutto il suo periodo di funzionamento di 2 anni.

I Benefici

Gli effetti benefici che ne abbiamo riscontrato sono notevoli e duraturi, eccone alcuni...

- aumento immediato della soglia individuale di sensibilità bio-fisica alle intolleranze alimentari e alle bio-incompatibilità alimentari bioenergetiche personali: basta avere addosso il proprio Bi☺Armonizzatore © e i cibi saranno meglio tollerati e metabolizzati!

- ripristino immediato dell’equilibrio bioenergetico dei meridiani di agopuntura in deficit!

Biorisonanza e DIMAGRIMENTO

I Bi☺Armonizzatori © opportunamente programmati e personalizzati, sono gli indispensabili supporti in uso durante il nostro metodo dimagrante. Permettono la rieducazione bioenergetica delle naturali capacità metaboliche ed assimilative del nostro corpo (riducendo l'impatto biologico delle intolleranze e sensibilità alimentari), risultando di ausilio a perdere i chili in eccesso senza tanti stress: adatti per tutti coloro che sono in buona salute e che desiderano una soddisfacente forma fisica in tempi brevi, anche nel caso di soggetti già tendenti all'obesità.     

 

Riequilibrio psico-energetico anti-STRESS:

facilitano il recupero del benessere psico-fisico, grazie all'eliminazione di frequenze di disturbo provenienti dall'ambiente esterno e al riequilibrio di quelle interne. Favorisce il rilassamento delle tensioni muscolari associate allo stress. Dopo pochi giorni di trattamento ci si sente più rilassati ed equilibrati, grazie alle specifiche frequenze "memorizzate" corrispondenti a Fiori di Bach, a rimedi di omeopatia sinergica, a informazioni vibrazionali di riequilibrio psico-emozionale.

    

BIORISONANZA e AUTO-GUARIGIONE

La base del successo di questo tipo di trattamento domiciliare è dovuta ad un fenomeno di risonanza tra i segnali elettromagnetici dell'organismo e i segnali elettromagnetici esogeni rilasciati dai Bi☺Armonizzatori ©. In questo modo vengono trasmesse alle cellule informazioni con attività di "reset" bioenergetico.

Infatti, i Bi☺Armonizzatori ©, grazie alla «memorizzazione» personalizzata di informazioni vibrazionali di riequilibrio bioenergetico per singoli specifici disturbi o parti del corpo, ripristinano velocemente l'omeostasi dell'energia vitale!

 

Biorisonanza, ALLERGIE e INTOLLERANZE

Lo scopo principale della biorisonanza è quello permettere all'organismo di regolarsi autonomamente, inducendo l'auto-guarigione. Per questo motivo si raggiungono interessanti successi nel caso di disregolazioni del sistema immunitario ed in particolare come coadiuvante nel trattamento delle allergie di qualsiasi tipo e delle intolleranze alimentari.

 

BIORISONANZA e ACQUA «INFORMATA»

Possono anche essere impiegati per “informare”, trasferire vibrazioni sull’acqua da bere: basta posizionare un Bi☺Armonizzatore © sotto un contenitore di vetro (non di plastica) pieno d'acqua, come un bicchiere, una caraffa o una bottiglia, o fissarlo al suo esterno con del nastro adesivo, purché la banda magnetica sia a diretto contatto col vetro, all’altezza del liquido, per tutta una notte. Il giorno successivo l’acqua sarà arricchita dalle informazioni riequilibranti memorizzate sulla carta e potrà essere bevuta regolarmente (rimarrà attiva per circa 24 ore): accelererà il processo di auto-guarigione, amplificando ulteriormente la  regolazione  bioenergetico-funzionale del corpo. L’acqua bioarmonizzata va bevuta nel corso della giornata, un sorso almeno ogni 30 minuti. Per facilitare l’assorbimento perlinguale attraverso le mucose orali, si consiglia di trattenere in bocca ogni sorso per almeno 30 sec.

Scansioni 3D

Quale ne è la base scientifica?

La Biorisonanza pur non sostituendo la medicina classica, in alcuni paesi come la Germania, la Svizzera e l’Austria, e’ riconosciuta come pratica medica e sovvenzionata dalle mutue come pratica integrativa della medicina!

 

Così come avviene in Omeopatia, in cui si impiegano alcune sostanze a diluizione infinitesimale che trasferiscono informazioni curative, allo stesso modo le più moderne ricerche sulla Biorisonanza hanno permesso di mettere a punto una metodica in grado di fornire all’organismo efficaci segnali di riequilibrio senza la necessità di somministrare materialmente alcun farmaco attraverso le consuete vie. Infatti, tramite il trasferimento di informazioni vibrazionali armoniche in risonanza con il soggetto interessato si è in grado di innescare un processo di autoregolazione non invasiva, alla stessa stregua dei rimedi omeopatici assunti per via orale! In pratica, una gamma di microimpulsi viene trasferita direttamente all’organismo. Questi segnali vibrazionali si diffondono quasi immediatamente a tutto il corpo per un fenomeno di Biorisonanza.

Disclaimer

  • In ottemperanza alla legislazione italiana, ai Bi☺Armonizzatori © non vengono attribuite proprietà profilattiche, diagnostiche, o terapeutiche, né possono definirsi dei rimedi strettamente curativi o degli elettromedicali; non sono sostitutivi di un supporto medico qualificato, ne si sostituiscono ad alcun farmaco.

  • I Bi☺Armonizzatori © sono stati studiati per riequilibrare il nostro campo energetico aurico e così influenzare positivamente gli squilibri bioenergetici alla base di molti disagi. 

  • Essi forniscono alla persona una gamma di informazioni vibrazionali, cioé stimoli vitali diretti alla sua componente bioenergetica sottile, al suo “corpo eterico” e, quindi, per tal ragione, esulano totalmente dagli ambiti della medicina classica canonica.

  • Si consiglia di non interrompere alcuna terapia medica in atto e di consultare sempre un medico per ogni esigenza relativa alla propria salute (diagnosi, cura, prescrizioni, ecc.).

Per maggiori informazioni sui BiArmonizzatori © ...