Ciclo “Conversazioni sull'Anima” (prime 69 video-lezioni)

I monaci novizi pregano

Brevi video-lezioni che aiutano a conoscere meglio la realtà invisibile dell’anima che ci unisce al mondo spirituale, e a decifrare i codici che usa per comunicare con noi.

Il termine latino anima, "respiro, soffio", "principio vitale", col tempo è passato a indicare la parte spirituale dell'essere umano, spesso contrapposta alla corporeità e, a differenza del corpo, immortale.

Intesa nella tradizione cristiana, pur con accezioni e determinazioni diverse, ha subito successivamente un processo di laicizzazione separandosi sempre più da connessioni di natura religiosa e filosofica. Gli sviluppi della fisiologia, della psicologia e delle neuroscienze hanno inscritto il termine in un significante più moderno e meno spirituale, riferendolo all'insieme degli stati di coscienza, alle attività della psiche, all'universo della mente.

Tuttavia, secondo molte fedi religiose e diverse dottrine filosofiche, viene tuttora considerata la parte immateriale e incorruttibile dell'uomo, di origine divina, concepita come nettamente distinta dal corpo e considerata sede delle superiori facoltà umane (pensiero, sentimento, volontà, coscienza morale).

Corrisponderebbe, quindi, a quella realtà sottile, invisibile, che permea e da vita all’essere umano, orientandone le azioni e il destino e per farlo utilizza vari metodi, interiori (intuizioni, sogni, presentimenti, ecc.) ed esteriori (coincidenze/sincronicità, legge dell’attrazione, ecc.).

L’anima parla il linguaggio dei simboli, delle immagini e delle coincidenze. I suoi messaggi a volte arrivano chiari, ma più spesso passano in un lampo ed è difficile coglierli.

E’ necessario volerli ascoltare, prestare la massima attenzione e allenare il sentire.

A volte mentre osserviamo il paesaggio fuori dalla finestra arriva un’immagine, un ricordo, oppure ci viene in mente una musica senza apparente significato o collegamento. Oppure, mentre ascoltiamo un racconto o una canzone, c’è qualche parola che ci fa sobbalzare come se fosse un messaggio per noi. Altre volte accadono piccole e grandi coincidenze o sincronicità che ci danno un segnale.

Allenarsi a prestare attenzione a questi messaggi, a coglierli e interpretarli crea i dialoghi dell’anima.

Ecco la necessità di comprendere il senso, di riuscire a decifrarne i segnali, i simboli.

…Ed è questo, infatti, uno degli scopi che si prefigge di far raggiungere questo ciclo di video-lezioni.

Puoi accedere ai contenuti gratuiti del Corso cliccando sotto...