Scansioni 3D

Quale ne è la base scientifica?

  Numerose sperimentazioni hanno dimostrato come le tecniche di indagine energetica alla base del D Test © possano anche essere eseguite senza la presenza fisica del soggetto su cui indagare, impiegando un suo  “campione”, che ne rispecchi fedelmente lo specifico codice bioenergetico.

   Abbiamo testato con successo l’uso di “sostituti a risonanza genetica”, come ad esempio alcuni capelli (Trikho Test ©), o a risonanza indiretta, come ad esempio immagini fotografiche (Aura Test ©), impronte digitali, lo schema frequenziale del timbro della voce, la grafia, i propri dati storico-genealogici.

  Attraverso una metodica di analisi biofisica di "Biorisonanza Vibrazionale" © (BEHR - Bio Energetic Holistic Research, nostro esclusivo know-how) e grazie all’impiego di una serie di segnali bioenergetici comparativi (ognuno corrispondente ad un ben preciso ambito e contenuto) si stimola uno specifico fenomeno di risonanza, un “collegamento strutturale olografico” tra soggetto da testare, il suo campione biologico o il suo “testimone virtuale”, e il tester.

   In pratica, la misura viene effettuata ponendo contemporaneamente nello stesso circuito il “sostituto bioenergetico” e ciascuna frequenza di riferimento.

​  L’analisi delle interferenze riscontrate offrirà due livelli di lettura: normale reattività, ipo-reattività (dissonanza, deficit energetico), cioè, per semplificare, una sorta di sistema binario di risposte, si/no.

   In questo modo il Test riesce a decodificare le Matrici del Progetto di Vita di una persona, riducendole ad una unica, esclusiva e personale sequenza numerica, frequenziale, da cui estrapolare, poi, tutte le informazioni desiderate, sulla situazione attuale e sulle possibili predisposizioni del loro futuro divenire.

 

Clicca sotto per accedere a tutti i Servizi gratuiti ...