COME TRASFORMARE LE EMOZIONI DA NEGATIVE IN POSITIVE!


La maggior parte di noi si sente particolarmente a disagio con le emozioni comunemente considerate "negative", come la paura, la tristezza, il dolore, la collera e la sensazione di essere feriti.

In realtà non esistono emozioni oggettivamente negative.

Gli esseri umani tendono a definire negative alcune cose perché, non comprendendone il senso, tendono a temerle e a rifiutarle, fermandosi alla prima superficiale percezione.

La nostra cultura tende a valorizzare maggiormente l'approccio più razionale verso la vita, e a sminuire o addirittura disprezzare il lato sensibile, più portato all’emotività. Tutti sembrano aver imparato, in qualche misura, a nascondere i propri sentimenti, persino a se stessi. Abbiamo imparato a seppellire la maggior parte delle nostre sensazioni nel profondo, e a mostrare al mondo soltanto la maschera deformante di se stessi.

Ogni emozione o sentimento, in realtà, è naturale e importante per la propria crescita interiore, purché non vi si soffermi troppo a lungo e non se ne diventi succube.

Tutti hanno una funzione significativa nell'esperienza, ed invece di respingerli ed evitarli, dovremmo lasciarci andare ad esplorare e scoprire il dono che ogni emozione ci offre.

Mentre possiamo parzialmente scegliere i nostri pensieri, l'unica scelta che abbiamo riguardo ai nostri sentimenti è il modo in cui affrontarli.

Alcune emozioni come ad esempio rabbia e paura rimangono spesso lì, ad agitarsi e riaffacciarsi continuamente alla nostra mente che involontariamente continua ad alimentare proprio ogni volta che se lamenta.

La persona può scegliere di affrontare le emozioni secondo modalità differenti: reprimendole, sfogandole, oppure esplorandole, esprimendole, accettandole, e infine, trovando un modo di agire appropriato per prendersi cura di sé, riuscendo a trasformarle in quei potenti strumenti di auto-realizzazione che sono destinate a divenire!

Infatti, i nostri sentimenti sono una parte importante della forza vitale che si muove costantemente in e attraverso di noi. Impedendo a se stessi di vivere appieno le proprie emozioni, si interrompe quel flusso naturale il cui unico scopo è stimolare la nostra evoluzione personale.

In questi casi, uno straordinario aiuto può essere rappresentato dalle essenze floreali che costituiscono un prezioso ed efficace alleato che può essere utilizzato in sinergia con altri validi trattamenti per riarmonizzare i nostri stati d’animo alterati, trasformare le emozioni percepite come negative in positive, trattare i disturbi fisici che derivano dagli squilibri psichici, risvegliare e sviluppare il potenziale umano di ognuno di noi, consentendo di affrontare le piccole e grandi sfide quotidiane.

La floriterapia consiste nell’uso preventivo e “terapeutico” delle essenze floreali per equilibrare il nostro spesso disordinato panorama psico-emozionale, vero fattore causale delle malattie e di tante sofferenze, o che ne accompagna le manifestazioni.

Il fondatore della floriterapia è stato Edward Bach, che dedicò tutta la sua vita alla ricerca del rimedio assoluto, quel rimedio cioè che fosse in grado di curare i disagi dell’anima e produrre contemporaneamente profonde modificazioni a livello somatico.

Bach finì per individuare questo “rimedio assoluto” in ciò che la pianta ha di più completo: il fiore, portatore di tutta l’energia della pianta, raccolta nel seme.

In un’ottica da precursore della psicosomatica Bach arriva a definire come il termine “salute” sia da intendersi come “completa unione tra Anima, Mente e Corpo” (Bach, “Libera te stesso”).

Il corpo, il livello fisico della persona, secondo Bach arriva a sviluppare la malattia quando la personalità non si apre alla guida di ciò che l’Anima sente come vera espressione del Sé e dimentica la divinità dentro di se.

Vi piacerebbe saperne di più e scoprire come i Fiori di Bach possono esservi d’aiuto per innescare quel cambiamento positivo della vostra vita interiore che tanto attendavate, riequilibrando gli atteggiamenti emozionali negativi per voi più ricorrenti?

Per sapere quali Fiori di Bach sono più idonei alle vostre esigenze, approfittate del Consulto Telefonico Gratuito ad indirizzo Naturopatico messo a disposizione.

Per sapere come usufruirne cliccate su: https://www.salutesolidale.org/test-fiori-di-bach

Antonio Bufalo

P.S.

… E non dimenticate di prendere visione di tutti gli altri contenuti e servizi gratuiti offerti dalla nostra associazione di promozione sociale della salute! Basta cliccare su: https://www.salutesolidale.org/

Bibliografia: articolo della d.ssa Elena Tigli, apparso su cure-naturali.it

197 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti