PERCHE' CAMBIARE'?...


Perchè Cambiare?...

Da alcuni anni è molto sentita la spinta al cambiamento personale. Tutti vorremmo stare bene fisicamente, tutti vorremmo un amore, tutti vorremmo più soldi. E' giusto, è normale, ma ultimamente sto notando una tendenza egoistica in queste spinte al cambiamento che, se pur giustificate, anziché portare alla soluzione dei nostri problemi potrebbero generare nuove lezioni da apprendere, con tutto ciò che ne consegue.

La legge dell'attrazione, anzi, i tantissimi maestri che si sono scoperti esperti di tale argomento, se da una parte hanno avuto il grandissimo merito di aprire gli occhi a milioni di persone e di svelare che ciascuno ha la capacità di costruire il proprio destino, dall''altra parte, a mio parere, hanno eccessivamente posto l'accento sul potere dell'Io, soprattutto per quanto riguarda la capacità di attrarre denaro, senza opportunamente sottolineare la visione olistica dell''essere umano.

In realtà l'animale uomo ha un'anima, o se vogliamo un Superconscio, che ha scelto di incarnarsi per scopi specifici e tra tali scopi ha scelto anche di affrontare tutte le lezioni che abbiamo incontrato nella nostra vita.

Non solo, queste lezioni sono state volute dal Superconscio (a meno che crediamo che tutta la vita sia solo frutto del caso) che ha fatto si che nascessimo dai nostri genitori e affrontassimo tutte le esperienze più o meno dolorose e traumatiche che hanno generato le credenze limitanti che oggi ci spingono a cambiare.

Ma se quelle lezioni sono state scelte dal Superconscio, la nostra parte immortale, la nostra parte più vera, molto probabilmente potremo sciogliere le credenze limitanti che le sottendono solo se avremo imparato il contenuto di tali lezioni.

Non può bastare quindi cercare di ottenere in modo egoistico ciò che desideriamo perchè se così facessimo molto probabilmente finiremmo per rientrare in quella folta schiera di persone che dicono di avere provato tutte le tecniche della legge di attrazione, ma che nessuna di queste funziona perchè non hanno ottenuto nulla.

Se viceversa portassimo l'attenzione verso noi stessi anziché solo verso l'oggetto dei nostri desideri, se cercassimo di conoscerci veramente (Uomo, conosci te stesso!), se ponessimo l'intento ad un vero processo di integrazione e di crescita, allora tutte le risposte arriverebbero da sole, allora ci verrebbe fornita la strada per imparare dalle nostre lezioni e facilmente anche le credenze limitanti che ci ostacolano tenderebbero a sciogliersi per permetterci di proseguire con maggiore lena ed entusiasmo verso noi stessi e il cammino che ci siamo prefissi, un percorso già in se perfetto!

Se, quindi, tutto è perfetto, allora non esistono errori e sbagli, e soprattutto non esistono colpe!

Niente invece è a caso, tutto ha una sua logica, anche un abbandono, una morte. Una malattia è biologicamente perfetta, utile, necessaria, indispensabile.

E allora anche un’esperienza che apparentemente può sembrare negativa, diventa necessariamente perfetta.

Vengono ribaltati i concetti di peccato, errore, sbaglio: ognuno fa quello che può in base al suo livello di evoluzione.

In questa “perfezione” abbiamo diversi livelli di consapevolezza. Per esempio, chi ammazza è ovvio che ha un livello di consapevolezza molto basso.

Socrate diceva che non esistono persone cattive, ma solo persone che non conoscono il bene. Soltanto che il livello di coscienza di questo tipo di azioni è molto basso a livello di vibrazione, quindi è molto bassa anche la consapevolezza.

Ma se tutto è perfetto, dobbiamo aver paura dei problemi della vita? È necessario spaventarsi per essi? …

Anche gli eventuali “errori” che commettiamo possono essere una soluzione per un problema e rappresentano in ogni caso un’esperienza. Non esistono azioni sbagliate, ma solo diversi livelli di coscienza, dove ogni livello è perfetto e ha un suo scopo (anche se molto spesso non riusciamo a coglierlo nell’immediatezza).

La Fede in questo caso diventa il SENTIRE di essere accompagnati dalla Vita... da Dio... in ogni istante della propria esistenza.

È la certezza che niente è sbagliato, né in noi né negli altri!

Per approfondire l'argomento, nel tempo ho dato vita a diversi video-corsi introduttivi a questo nuovo paradigma di vita.

Per accedere gratis alle lezioni messe a disposizione cliccate su: https://www.salutesolidale.org/corsi

Antonio Bufalo

P.S.

Per conoscere meglio e in maniera più personalizzata il vostro mondo interiore, potete anche usufruire di un Consulto Telefonico Gratuito ad indirizzo Psico-Energetico!

Per sapere come fare cliccate su: https://www.salutesolidale.org/test-psico-energetico

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti