Test del METABOLISMO

 

Imparando a riconoscere il proprio ritmo metabolico è possibile scegliere l'alimentazione più efficace per dimagrire in fretta e senza rinunce inutili.

Per farlo, basta rispondere sì o no alle domande di questo questionario, e sommare le risposte per leggere il profilo corrispondente.

 

1. Di solito ti svegli stanco/a  al mattino?

2. Dopo aver fatto colazione o dopo pranzo, avverti senso di torpore o sonnolenza?

3. Durante la giornata noti dei cali di energia e ti stanchi facilmente?

4. La sera ti addormenti senza problemi?

5. Lo stato dei tuoi muscoli è rilassato?

6. Hai spesso mani e piedi freddi?

7. Presenti problemi di adiposità e grasso localizzato?

8. Noti segni di ritenzione idrica?

9. Hai la pressione bassa?

10. Hai la tendenza a soffrire di problemi intestinali?

11. Hai la tiroide o le ghiandole surrenali ipofunzionanti?

12. Perdi peso facilmente?

13. Dopo una dieta, riacquisti peso velocemente?

14. Disturbi da Menopausa (Caldane, sbalzi d'umore...)?

15. Disturbi del Ciclo Mestruale?

 

Risultati

 

Da 7 a 15 sì: metabolismo lento

Appartieni alla categoria degli ipossidatori con un metabolismo lento. Questo significa che tendi a ingrassare, e che per perdere qualche chilo di solito devi sottoporti a non pochi sacrifici, per poi riprendere peso facilmente. Per te, gli alimenti da preferire sono i cereali non integrali, le carni bianche, i pesci magri, i formaggi freschi e la frutta. Da evitare invece carni rosse, pesci grassi, legumi e verdure ricche di purine difficili da metabolizzare, come asparagi, cavolfiori, broccoli, rape, sedano, spinaci e verze.

Per ulteriori verifiche e informazioni ti consigliamo di eseguire i nostri Test Gratuiti "Check Up Bioenergetico" e/o "Test Nutrigenetico" e/o "Test Forma e Benessere"

Per un efficace trattamento "faidaté" visita la pagina "Sovrappeso e Obesità"

Da 4 a 6 sì: metabolismo neutro

Sei un normossidatore, cioè tra coloro che sono piuttosto stabili e non hanno problemi di peso. Se metti su qualche chilo, generalmente riesci a perderlo senza fatica. Tuttavia, per evitare di virare verso il metabolismo lento è meglio non fiondarsi su merendine e cose contenenti troppi grassi se non una volta ogni tanto (una volta a settimana può andare bene per togliersi lo sfizio).

Per ulteriori verifiche e informazioni ti consigliamo di eseguire i nostri Test Gratuiti "Check Up Bioenergetico" e/o "Test Nutrigenetico" e/o "Test Forma e Benessere"

 Per un efficace trattamento "faidaté" visita la pagina "Sovrappeso e Obesità"

Meno di 4 sì: metabolismo veloce

Appartieni alla categoria degli iperossidatori, per cui bruci male gli zuccheri e, se sbagli tipo di alimentazione e non fai attività fisica, rischi di aumentare molto di peso, anche se poi non ti dovrebbe risultare difficile perderlo. Per restare in linea, aggiungi alla dieta cereali integrali, carni rosse, pesci grassi e crostacei, formaggi stagionati, frutta secca e verdure ricche di purine come asparagi, cavolfiori, broccoli, rape, sedano, spinaci, verze, carote e zucca

Per ulteriori verifiche e informazioni ti consigliamo di eseguire i nostri Test Gratuiti "Check Up Bioenergetico" e/o "Test Nutrigenetico" e/o "Test Forma e Benessere"

Per un efficace trattamento "faidaté" visita la pagina "Sovrappeso e Obesità"